NEWS
Notizie dal mondo immobiliare, rassegna stampa e iniziative




feedbackfeedback



Gagliardi Immobiliare Fai una donazione a favore dell'ospedale di Lucera Stiamo vivendo un momento spaventoso, irreale, un’esperienza di quelle che mai ci saremmo aspettati di dover affrontare nella vita. Noi di Gagliardi Immobiliare abbiamo, da subito, pensato a come poter aiutare, a come poter sostenere, nel nostro piccolo, la sanità pubblica, già particolarmente provata dai tagli dovuti alla recente crisi economica. Ecco, sappiamo che per le terapie intensive e, in generale, per i nostri operatori sanitari si sono già mobilitati in molti e sono stati fortunatamente sbloccati fondi necessari a tutelarci più che degnamente. Ora, vogliamo guardare al futuro.
Gagliardi Immobiliare Gagliardi: chiusura temporanea delle Agenzie L'attività dell'Agenzia Porta Foggia e dell'Agenzia Gagliardi Centro continua da casa. In ottemperanza alle disposizioni del Ministero della Salute, che raccomanda di limitare i contatti quanto più possibile, e soprattutto per il senso di responsabilità che ci contraddistingue da sempre verso la nostra clientela e la nostra città, comunichiamo che da domani 09/03 le agenzie Gagliardi Centro e Gagliardi Porta Foggia rimarranno chiuse per tutta la settimana.
Gagliardi Immobiliare Gagliardi Immobiliare: 1° striscione personalizzato Un bellissimo appartamento nella zona centrale di Lucera 2 merita sicuramente una NOVITA' pubblicitaria.... In via Carmine Vecchio proponiamo in VENDITA appartamento di recente costruzione di circa 140 mq e con un box di 40 mq. Si compone di ingresso in sala, cucina abitabile, TRE camere da letto, doppi servizi e ripostiglio.
Gagliardi Immobiliare Comprare una casa, per le giovani coppie, ma non solo, diventa più facile “Il ‘mutuo 100%’ serve soprattutto ai giovani che, non avendo a disposizione molti fondi, possono accedere ad un finanziamento di tipo nuovo – ha spiegato Lioce – che fornisce l’intera cifra che occorre per l’acquisto della casa e non più solo l’80%, come invece accadeva nel passato. Questo vuol dire che le coppie non devono più aspettare per realizzare i propri sogni, mettendo da parte denaro sufficiente a coprire quel restante 20% che il mutuo non poteva soddisfare”.
Gagliardi Immobiliare Venduta soluzione indipendente in centro In via IV Novembre nei pressi del Convitto Nazionale, VENDUTA soluzione indipendente con cantina e giardino a livello con alberi.
Pag 1 di 41 - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 >>

Giuseppe Aufiero: "Storia della Conservatoria dei registri immobiliari di Lucera"

Gagliardi Immobiliare

L’Ufficio di Lucera venne aperto il 01 Aprile del 1809 (di sabato) alla presenza dell’allora Sindaco Onofrio Bonghi, dei decurioni del Comune e le autorità militari, con nomina a “Primo Conservatore” dell’avvocato lucerino Francesco Paolo Cassitto, padre del futuro primo senatore di Capitanata, Raffaele Cassitto.
La Conservatoria di Lucera per la sua vasta giurisdizione era di prima classe e la quindicesima di tutto il regno.
Con la nascita del Regno d’Italia (17 marzo 1861), l’Ufficio cambia la propria denominazione da “Conservazione a Conservatoria”, mantenendo intatte tutte le sue competenze. Bisogna attendere almeno un quinquennio (1866) per trovare atti con il sigillo di S.M. Vittorio Emanuele II°.
Della sua sede iniziale non si conosce esattamente l’ubicazione, anche se, nei locali dei frati minori conventuali (attuale piazza Tribunali), si ipotizza la presenza della nostra Conservatoria associata con l’archivio e la camera notarile.
Da fonte certa storica nel 1888, la Conservatoria era situata in corso Garibaldi al n.27 presso il palazzo De Peppo ora degli eredi del defunto Notaio Vincenzo Grasso, in seguito, dal 1924, nei locali laterali della Chiesa del Carmine. Dal 07.01.1971 in Via Maria De Peppo Serena n. 44.
Il 26 luglio 2012 è stata spostata nella nuova sede di via Vincenzo Scarano 145.
L’archivio della Conservatoria, composto da titoli e note, è uno scrigno prezioso, ricco di istrumenti, testamenti, convenzioni matrimoniali e tant’altro, non solo della città di Lucera ma di tutta la provincia di Foggia.
I fascicoli più antichi risalgono al 1866 dove si può apprezzare ed ammirare la maestria calligrafa pregevolissima dei “Notari”.
Si spera che questo Ufficio, con il suo immenso patrimonio, possa essere mantenuto a disposizione di tutta la collettività almeno per altri 200 anni.

Giuseppe AUFIERO



28/10/2017