NEWS
Notizie dal mondo immobiliare, rassegna stampa e iniziative




feedbackfeedback



Gagliardi Immobiliare Via Fiorelli: venduta villetta con giardino Poche volte è capitato che a me e Daniela piacesse lo stesso immobile...abbiamo gusti diversi, ma questa villetta in via Fiorelli, con il suo essere indipendente e con il grande giardino privato, ci ha messi d'accordo. Auguri agli acquirenti e ai venditori da parte dell'Agenzia Centro di Gagliardi Immobiliare. Antonio Lembo e Daniela Di Iasio
Gagliardi Immobiliare 8 gennaio 2020: chiude filiale Monte dei Paschi di Siena Con l eliminazione delle insegne e del mobilio sparisce oggi definitivamente da Lucera la filiale della banca più antica del mondo, fondata nel 1472 d.C. Una tristezza immensa per la nostra città.
Gagliardi Immobiliare Stop dal 1 gennaio 2020 alla cedolare secca sui negozi Brutte notizie per i proprietari di immobili commerciali. Non è stata prorogata la misura che aveva rivoluzionato il settore della locazione commerciale nel 2019. E’ quanto emerge dalle notizie trapelate da Roma dove alle Camere è in discussione la Legge di Bilancio. Comunque la cedolare secca sugli immobili commerciali si potrà applicare a tutti i contratti stipulati entro il 31 dicembre 2019.
Gagliardi Immobiliare Venduto Palazzo d'Epoca in via Amendola Nelle vicinanze del Municipio, venduta soluzione indipendente costituita da pianoterra di diversa metratura e una abitazione posta al primo piano. All'appartamento padronale si accede tramite un portone in legno e una scalinata in marmo e pietra. L'ampio appartamento ha una zona giorno con camino, doppi servizi, varie camere da letto e locali mansarde sottotetto.
Gagliardi Immobiliare Daniela Di Iasio: auguri ad Aurora e Marcello Trovare la ‘casa’ giusta è un po’ come quando ci si innamora davvero: appena la si guarda, si capisce che è ‘quella’ giusta, ‘quella’ che ci accompagnerà per il resto della vita.
Pag 1 di 38 - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 >>

Gagliardi Immobiliare: la Pasqua è più buona coi Diversabili

Gagliardi Immobiliare

Dal sito Luceraweb

L’agenzia Gagliardi Immobiliare di Lucera ha voluto augurare Buona Pasqua ai suoi clienti aprendo in anticipo un uovo di cioccolato di sette chili.
La delizia è stata realizzata dal laboratorio de “I diversabili”, associazione di volontariato lucerina nata 24 anni fa da un gruppo di genitori di ragazzi diversamente abili, spinti dall’esigenza di assicurare a questi ultimi un’esistenza il più possibile vicina alla normalità e quindi un futuro migliore.
Obiettivo del sodalizio, che si avvale della collaborazione di operatori sociali e volontari, è infatti garantire la tutela dei diritti delle persone diversamente abili, facilitare la loro integrazione nella società, assicurare loro una vita quanto più autonoma e indipendente e superare ogni forma di emarginazione e di esclusione.

Venerdì scorso il maxi uovo è stato condiviso nella sede della Gagliardi Immobiliare, in Piazza Di Vagno, e tra gli intervenuti c’erano molti membri del sodalizio, tra cui Elisa De Palma, presidentessa dell'associazione, la psicologa Donatella Vinciguerra, ragazzi con i loro familiari, e tra essi Franco Polito e Tina Ieluzzi, nonché il mastro cioccolataio Lucio Gianfrancesco.

“L’incontro con ‘I diversabili’ è stato del tutto casuale e bellissimo, perché anche se ne avevo sentito parlare e avevo letto delle loro attività, non avevo avuto occasione di conoscere questa realtà personalmente”, racconta Dario Gagliardi, titolare dell’omonima agenzia. “Un giorno stavamo mostrando un immobile a un possibile acquirente e abbiamo notato che il proprietario aveva molta fretta di andare via perché doveva dedicarsi alla preparazione delle uova di Pasqua. La curiosità mi ha spinto a saperne di più e così quella persona mi ha spiegato tutto sulla natura e le finalità dell’associazione e naturalmente del laboratorio di ‘Cioccolateria Sociale’, rivolto all’inserimento in ambito di produzione e lavoro dei diversabili. Ho visitato la loro sede in Piazza Murialdo e ho subito notato l'armonia e la gioia di questi ragazzi nel portare avanti la loro attività. Da qui l’idea dell’uovo gigante da condividere in un evento”.

Ospite della dolce serata anche Carmine Altobelli, neo presidente del Club per l'Unesco che si è detto contento di aver potuto conoscere una realtà come quella dell'associazione i Diversabili e che potrebbero nascere dei progetti in comune.

La stessa intenzione è stata espressa da Dario Gagliardi che ha fatto suoi i concetti espressi durante l’evento dalla presidentessa De Palma. “Loro ci mettono impegno e professionalità – ha detto – ma anche noi dobbiamo fare la nostra parte affinché davvero possano raggiungere un'autonomia a cui hanno diritto, perché guadagnata con le loro splendide e buone creazioni che realizzano non solo per Pasqua. Solidarietà infatti è tutto l’anno”.



23/03/2016