NEWS
Notizie dal mondo immobiliare, rassegna stampa e iniziative




feedbackfeedback



Gagliardi Immobiliare Diciamo BASTA alle liti condominiali dovute al RUMORE Daniela Di Iasio dell’agenzia immobiliare Gagliardi ha incontrato l’ingegnere Mario Rotunno di Lucera per parlare di un problema che affligge la maggior parte dei palazzi, il rumore. I tribunali italiani sono intasati di cause condominiali dovuti soprattutto ai rumori e sempre il rumore è la prima causa di ricerca di una nuova casa. Una vera e propria fuga dal condominio per cercare villette e soluzioni indipendenti per liberarsi di questi problemi di “vicinato”.
Gagliardi Immobiliare Presentato NUOVO palazzo a Porta Foggia Giovedì 30 maggio alle ore 20.00 si è tenuta presso l'agenzia immobiliare Gagliardi di Porta Foggia la conferenza stampa di presentazione di un progetto di qualificazione del quartiere di Porta Foggia. A breve inizierà la demolizione del frantoio in rovina che sorge di fronte alla scuola Lombardo Radice e verrà costruito un nuovo palazzo.
Gagliardi Immobiliare Auguri a Francesco e Alessandra Affatato "Abbiamo deciso di mettere in vendita la nostra casa di famiglia e, visto il rapporto di stima e fiducia costruitosi con esperienze precedenti, è stato naturale affidare l’incarico all'agenzia immobiliare Gagliardi".
Gagliardi Immobiliare Congratulazioni a Michele Baldassarro e Antonio Rongioletti Le parole di Lucia Serra, Stefania e Marilena Stiscia ci hanno riempito il cuore di gioia...congratulazioni a Michele ed Antonio per la operazione di compravendita portata a termine.
Gagliardi Immobiliare Apertura nuova CORNETTERIA in piazza Duomo Antonio Lembo e Michele Baldassarro hanno incontrato Giuseppe Mignogna che a giorni inaugurerà una cornetteria in piazza Duomo di fronte al campanile della Cattedrale.
Pag 7 di 38 - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 >>

Gli indici di una città vuota dopo le feste

Gagliardi Immobiliare

Seguici su Facebook


Popolazione: 34.013
Nati: 263 (Femmine 133 - Maschi: 130)
Morti: 302 (Femmine 143 - Maschi 159)

Nella Lucera spopolata, la popolazione cresce con gli immigrati.

La popolazione residente nel Comune di Lucera è arrivata complessivamente a quota 34013 unità. Sale sensibilmente la percentuale degli iscritti immigrati, ma non sono in pochi ad andarsene.

La fotografia demografica di Lucera segnala che, al primo gennaio 2015, i residenti hanno raggiunto la quota di poco più di 34000 (16525 maschi e 17488 femmine) con una decrescita, rispetto all’anno precedente, delle unità maschili su quelle femminili aumentate.



Un rapporto tracciato non solo dal movimento naturale, ma anche da quello migratorio.


La densità abitativa è da considerarsi ben distribuita sul Comune, in cui si distinguono valori più elevati in zone ben determinate, come le centrali e quelle prossime alla periferia.

DINAMICA NATURALE Le nascite, nel corso del 2014 sono state 263;

261 nati in altri comuni, 1 solo a Lucera (ndr vedi chiusura reparto Ostetricia) e 1 maschio nato all’estero; un resoconto che traccia la linea del totale nella sezione nascite, lasciando spazio a 133 femmine e a 130 maschi, a cui si contrappongono –rispettivamente per sesso- i totali di decessi con 143 e 159 unità. I decessi sono aumentati rispetto a quelli registrati l’anno scorso e, ne deriva, a conti fatti, che ancora per un anno vi è una dinamica naturale della popolazione di segno negativo (-29 e -10 unità maschili e femminili nel 2014).
Si rileva, a riguardo, che nell’ultimo anno, la forbice tra nascite e decessi si è ulteriormente dilatata.


DINAMICA MIGRATORIA Si evidenzia una capacità di attrazione maggiore rispetto agli anni passati, ma non per i flussi migratori internazionali (che si tengono grossomodo costanti ed in discesa nel periodo di riferimento compreso tra gli ultimi quattro anni), e il saldo migratorio si regge negativo. Al primo gennaio di quest’anno, 214 maschi e 189 femmine nella sezione immigrati o altri iscritti, che s’affianca a quella degli emigrati o altri cancellati che riporta i valori di 226 maschi e 209 femmine (una differenza che segna -12 e -20 e un incremento totale tra maschi e femmine di -71).

Sia per gli italiani che gli stranieri la classe d’età 18-40 è quella più coinvolta nei flussi di emigrazione. Per quanto riguarda la mobilità interna al territorio provinciale, i trasferimenti di residenza intercomunali sono sostanzialmente in linea con quelli dell’anno precedente.


PIU’ FAMIGLIE E MENO CONVIVENZE. Oggi il Comune di Lucera conta poco più di 12408. Un incremento se rapportato al valore finale dell’anno scorso e dal 2010. In calo le convivenze istituite che fanno ombra, però, a quelle non dichiarate. O alle famiglie unipersonali. Si tratta, pertanto, di realtà sommerse.


Seguici su Facebook



26/08/2015