NEWS
Notizie dal mondo immobiliare, rassegna stampa e iniziative




feedbackfeedback



Gagliardi Immobiliare Venduto Palazzo d'Epoca in via Amendola Nelle vicinanze del Municipio, venduta soluzione indipendente costituita da pianoterra di diversa metratura e una abitazione posta al primo piano. All'appartamento padronale si accede tramite un portone in legno e una scalinata in marmo e pietra. L'ampio appartamento ha una zona giorno con camino, doppi servizi, varie camere da letto e locali mansarde sottotetto.
Gagliardi Immobiliare Daniela Di Iasio: auguri ad Aurora e Marcello Trovare la ‘casa’ giusta è un po’ come quando ci si innamora davvero: appena la si guarda, si capisce che è ‘quella’ giusta, ‘quella’ che ci accompagnerà per il resto della vita.
Gagliardi Immobiliare Via Tintoretto: venduto un bellissimo appartamento al 4° piano La famiglia Tilli in un momento dopo il rogito notarile insieme a Michele Baldassarro, consulente Gagliardi Immobiliare - Agenzia Porta Foggia. I momenti successivi all'incontro col notaio sono i più belli perchè rappresentano la conclusione di trattative durate mesi, in cui si sono instaurati rapporti che vanno al di là del rapporto cliente / agenzia. Si instaura un rapporto di fiducia basato sull'ascolto.
Gagliardi Immobiliare Porta Foggia: venduto appartamento Riuscire a vendere un immobile a volte non è facile. La nostra città non attraversa un momento particolarmente prospero e c'è una gran quantità di inveduto sul mercato. Dall'altro lato ci sono i tassi dei mutui che non sono stati mai così favorevoli agli acquirenti.
Gagliardi Immobiliare Baldassarre: venduto appartamento in via Terlizzi Gagliardi Immobiliare: venduto appartamento al primo piano a Porta Foggia composto da cucina, sala, 2 camere da letto e bagno. Annesso all'appartamento un terrazzo di proprietà.
Pag 1 di 38 - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 >>

Gli indici di una città vuota dopo le feste

Gagliardi Immobiliare

Seguici su Facebook


Popolazione: 34.013
Nati: 263 (Femmine 133 - Maschi: 130)
Morti: 302 (Femmine 143 - Maschi 159)

Nella Lucera spopolata, la popolazione cresce con gli immigrati.

La popolazione residente nel Comune di Lucera è arrivata complessivamente a quota 34013 unità. Sale sensibilmente la percentuale degli iscritti immigrati, ma non sono in pochi ad andarsene.

La fotografia demografica di Lucera segnala che, al primo gennaio 2015, i residenti hanno raggiunto la quota di poco più di 34000 (16525 maschi e 17488 femmine) con una decrescita, rispetto all’anno precedente, delle unità maschili su quelle femminili aumentate.



Un rapporto tracciato non solo dal movimento naturale, ma anche da quello migratorio.


La densità abitativa è da considerarsi ben distribuita sul Comune, in cui si distinguono valori più elevati in zone ben determinate, come le centrali e quelle prossime alla periferia.

DINAMICA NATURALE Le nascite, nel corso del 2014 sono state 263;

261 nati in altri comuni, 1 solo a Lucera (ndr vedi chiusura reparto Ostetricia) e 1 maschio nato all’estero; un resoconto che traccia la linea del totale nella sezione nascite, lasciando spazio a 133 femmine e a 130 maschi, a cui si contrappongono –rispettivamente per sesso- i totali di decessi con 143 e 159 unità. I decessi sono aumentati rispetto a quelli registrati l’anno scorso e, ne deriva, a conti fatti, che ancora per un anno vi è una dinamica naturale della popolazione di segno negativo (-29 e -10 unità maschili e femminili nel 2014).
Si rileva, a riguardo, che nell’ultimo anno, la forbice tra nascite e decessi si è ulteriormente dilatata.


DINAMICA MIGRATORIA Si evidenzia una capacità di attrazione maggiore rispetto agli anni passati, ma non per i flussi migratori internazionali (che si tengono grossomodo costanti ed in discesa nel periodo di riferimento compreso tra gli ultimi quattro anni), e il saldo migratorio si regge negativo. Al primo gennaio di quest’anno, 214 maschi e 189 femmine nella sezione immigrati o altri iscritti, che s’affianca a quella degli emigrati o altri cancellati che riporta i valori di 226 maschi e 209 femmine (una differenza che segna -12 e -20 e un incremento totale tra maschi e femmine di -71).

Sia per gli italiani che gli stranieri la classe d’età 18-40 è quella più coinvolta nei flussi di emigrazione. Per quanto riguarda la mobilità interna al territorio provinciale, i trasferimenti di residenza intercomunali sono sostanzialmente in linea con quelli dell’anno precedente.


PIU’ FAMIGLIE E MENO CONVIVENZE. Oggi il Comune di Lucera conta poco più di 12408. Un incremento se rapportato al valore finale dell’anno scorso e dal 2010. In calo le convivenze istituite che fanno ombra, però, a quelle non dichiarate. O alle famiglie unipersonali. Si tratta, pertanto, di realtà sommerse.


Seguici su Facebook



26/08/2015