NEWS
Notizie dal mondo immobiliare, rassegna stampa e iniziative




feedbackfeedback



Gagliardi Immobiliare Piazza Pitta: venduto splendido appartamento con box Ci è capitato altre volte nel corso degli anni di dover rivendere un immobile che in precedenza avevamo già compravenduto. Ma mai era capitato di vendere la stessa casa due volte nello stesso anno.
Gagliardi Immobiliare Via Fiorelli: venduta villetta con giardino Poche volte è capitato che a me e Daniela piacesse lo stesso immobile...abbiamo gusti diversi, ma questa villetta in via Fiorelli, con il suo essere indipendente e con il grande giardino privato, ci ha messi d'accordo. Auguri agli acquirenti e ai venditori da parte dell'Agenzia Centro di Gagliardi Immobiliare. Antonio Lembo e Daniela Di Iasio
Gagliardi Immobiliare 8 gennaio 2020: chiude filiale Monte dei Paschi di Siena Con l eliminazione delle insegne e del mobilio sparisce oggi definitivamente da Lucera la filiale della banca più antica del mondo, fondata nel 1472 d.C. Una tristezza immensa per la nostra città.
Gagliardi Immobiliare Stop dal 1 gennaio 2020 alla cedolare secca sui negozi Brutte notizie per i proprietari di immobili commerciali. Non è stata prorogata la misura che aveva rivoluzionato il settore della locazione commerciale nel 2019. E’ quanto emerge dalle notizie trapelate da Roma dove alle Camere è in discussione la Legge di Bilancio. Comunque la cedolare secca sugli immobili commerciali si potrà applicare a tutti i contratti stipulati entro il 31 dicembre 2019.
Gagliardi Immobiliare Venduto Palazzo d'Epoca in via Amendola Nelle vicinanze del Municipio, venduta soluzione indipendente costituita da pianoterra di diversa metratura e una abitazione posta al primo piano. All'appartamento padronale si accede tramite un portone in legno e una scalinata in marmo e pietra. L'ampio appartamento ha una zona giorno con camino, doppi servizi, varie camere da letto e locali mansarde sottotetto.
Pag 1 di 39 - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 >>

Renzo Piano: fare castelli di sabbia aiuta a pensare come un bambino

Gagliardi Immobiliare

Rosanna Greenstreet per il www.theguardian.com


"Ho quattro figli: il più anziano ha cinquant'anni e il più giovane sedici, quindi ho avuto modo di costruire castelli di sabbia per moltissimo tempo. Non c'è un limite d'età - puoi divertirti a farli indipendentemente dagli anni che hai. Ti aiutano a tornare a pensare come un bambino".


E’ con queste solide fondamenta familiari che Renzo Piano, in un’intervista, suggerisce come realizzare qualcosa senza pensare alle conseguenze, ma solo per il semplice gusto di farlo; proprio come si fa con un castello di sabbia.
I consigli passo dopo passo di Renzo Piano per costruire il castello più bello della spiaggia. Prima di tutto deve esserti chiaro – sottolinea il rinomato architetto- che costruire un castello di sabbia è un'operazione totalmente inutile. Ma le cose da considerare, per dar vita ad un piacere a breve termine, sono quattro; e precisamente:

- la relazione del castello di sabbia con l'acqua: non è fondamentale - spiega Piano- costruirlo sempre a riva. Se troppo vicino alla battigia il mare lo distruggerà, ma se lo fai troppo lontano non avrai l'acqua con la quale interagire. Una contraddizione alla continua ricerca dell’equilibrio che può innescarsi con un po’ d’intuito.


-la sabbia umida: nel punto in cui le onde hanno bagnato la sabbia bisogna scavare un fossato, usando le mani. Poi usare la sabbia per creare il centro del castello, che sembrerà all'inizio una montagnetta con un'inclinazione, più o meno, di 45°. Non bisogna scavare troppo a fondo: il fossato non dovrebbe superare i 30 cm di profondità e i 45 di larghezza. Il castello dovrebbe essere alto circa 60 cm.


-il passaggio per l’acqua: crea un passaggio per l'acqua nel castello per far si che le onde vi inizino ad entrare è un classico intramontabile che non dovrebbe mai mancare nella propria “dimora di sabbia”. A giusta posizione dalla battigia, si potrà osservare l'acqua entrare e uscire ogni 10-15 minuti dall’opera d’arte.


-la visibilità onora e tutela: mettere una bandierina o qualsiasi cosa capiti a tiro sulla cima del castello servirà a renderlo visibile alle persone che camminano sulla spiaggia. E costruire castelli di sabbia sembrerà un investimento a lungo termine….ma non troppo!


Leggi la biografia di Renzo Piano: Renzo Piano



29/07/2015