NEWS
Notizie dal mondo immobiliare, rassegna stampa e iniziative




feedbackfeedback



Gagliardi Immobiliare Il sogno dei lucerini? Una casa indipendente La casa è il sogno degli italiani, recitava un vecchio spot, ma i lucerini dimostrano di avere le idee ben chiare in fatto di immobili: la casa deve essere preferibilmente indipendente o in un piccolo condominio e non devono mancare il box, l’ascensore e un piccolo terrazzo. Siamo ormai alla fine dell’estate e con l’aiuto di Michele Baldassarro, dell’agenzia immobiliare Gagliardi, cerchiamo di analizzare la situazione del mercato immobiliare di Lucera.
Gagliardi Immobiliare Edilizia: chiude il Laterificio Meridionale La crisi finanziaria e immobiliare partita negli Stati Uniti nel 2008 miete un'altra vittima di peso nel settore del laterizio a Lucera. E' notizia di oggi la chiusura dello stabilimento Laterificio Meridionale su via Pietra. Un'altra perdita importante per Lucera sia dal punto di vista industriale che occupazionale.
Gagliardi Immobiliare In vigore maggiori tutele per l'acquirente Secondo quanto previsto dalla “Legge sulla concorrenza” le parti o anche una di loro potrà richiedere al notaio di aderire al deposito del prezzo: in questo caso al momento dell’atto notarile il notaio tratterrà la somma pattuita per la compravendita e la depositerà su un apposito conto corrente fino alla trascrizione del trasferimento dell’immobile. Una norma che protegge l’acquirente da pignoramenti e ipoteche, rendendo più sicuro il suo acquisto nel periodo compreso dal momento dell’ultima ispezione dei Registri immobiliari fino al momento della effettiva trascrizione.
Gagliardi Immobiliare Volturino: venduta una bellissima palazzina Pochi giorni fa abbiamo venduto un bellissimo immobile a Volturino e una delle proprietarie, Maria Mucciacito, da anni residente in Germania, ci ha scritto una recensione in tedesco. "Absolut Empfehlenswert! Nachdem nun der Verkauf des Haus meines Vaters in Volturino sehr zufriedenstellend abgeschlossen ist, möchte ich hiermit meine Dank aussprechen!!!...."
Gagliardi Immobiliare Lucera: approvato il nuovo piano regolatore Dopo 43 anni Lucera ha il nuovo Piano Regolatore Generale. Un evento storico atteso da anni, approvato dopo un iter lungo iniziato con l'amministrazione Dotoli e fortemente voluto dal sindaco Tutolo. Una pianificazione urbanistica che potrebbe dare un po' di fiato all'economia della città.
Pag 1 di 25 - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 >>

La casa diventa di lusso con il seminterrato



Per la cassazione si deve far riferimento alla superficie utile complessiva, non solo a quella abitabile. Per la suprema corte per stabilire se un immobile è di lusso si possono escludere balconi, terrazze, cantine, soffitte, scale e posti auto, ma non il seminterrato. Così si perde l'agevolazione sulla prima casa.

Dal sito www.edilportale.com

I piani seminterrati non abitabili devono essere conteggiati nella superficie utile che, insieme ad altri fattori, determina se un’abitazione è di lusso e se ha diritto alle agevolazioni per la prima casa. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con la sentenza 10807/2016.

Immobili di lusso
In base al DM 2 agosto 1969, le abitazioni “di lusso” hanno diverse caratteristiche. Appartengono in particolare a questa categoria:
- le abitazioni unifamiliari dotate di piscina di almeno 80 mq o campi da tennis con superficie drenata di almeno 650 mq;
- le case composte di uno o più vani costituenti unico alloggio padronale aventi superficie utile complessiva superiore a 200 mq (esclusi i balconi, le terrazze, le cantine, le soffitte, le scale e il posto macchine) ed aventi come pertinenza un'area scoperta della superficie di oltre sei volte l'area coperta;
- le singole unità immobiliari aventi superficie utile complessiva superiore a 240 mq (esclusi i balconi, le terrazze, le cantine, le soffitte, le scale e il posto macchine).

Per essere classificate “di lusso” è sufficiente possedere una sola di queste caratteristiche. Definite le regole, è quindi necessario capire cosa si intende per superficie utile.

Immobili di lusso e superficie utile
Secondo i giudici, nella superficie utile vanno conteggiati anche i locali non abitabili, quindi anche i seminterrati con un’altezza inferiore a quella prescritta dal regolamento edilizio comunale.

Nel caso preso in esame, il regolamento edilizio prevedeva un’altezza minima di 2,70 metri per riconoscere l’abitabilità ai piani inferiori. Il locale in questione era invece alto 2,60 metri. Non essendo abitabile, secondo il proprietario doveva essere escluso dal conteggio della superficie utile.

Escludendolo, l’immobile avrebbe avuto una superficie inferiore a 240 metri quadri e per il suo acquisto il proprietario avrebbe potuto usufruire delle agevolazioni riconosciute alle prime case, cioè delle imposte di registro, ipotecaria e catastale ridotte.

La Cassazione ha bocciato questa interpretazione stabilendo che per il calcolo della superficie utile non è necessaria l’abitabilità del locale. L’acquirente ha quindi pagato le imposte con aliquota piena.



04/10/2016